Progetto CQC

 

Obiettivo

Formazione conducenti nel settore passeggeri

Gli Obiettivi dell’iniziativa

Il progetto proposto da ASC integra quanto previsto dal dpr 286/05 (obbligo d’istruzione iniziale e di formazione periodica nel conseguimento della carta di qualificazione), per la preparazione dei conducenti, con il know-how tecnico acquisito dalla società nella realizzazione di corsi di guida, grazie all’utilizzo delle più avanzate tecnologie disponibili sul mercato e soprattutto all’impiego di simulatori di guida caratterizzati da soluzioni all’avanguardia, derivate dall’esperienza nei settori civili e militari.

ll dpr 286 e le normative europee cui esso si rifà indicano per esempio, fra gli altri obiettivi, quelli della conoscenza delle caratteristiche funzionali degli automezzi, dei dispositivi di sicurezza e della riduzione dei consumi di carburante: a tutto questo ASC risponde con un progetto unico, capace d’integrare la formazione teorica con test dinamici (di guida degli automezzi) e di simulazione (per sperimentare condizioni di pericolo e di stress e consentire la verifica mediante avanzati strumenti informatici).

Test unici in ambienti protetti

La normativa prescrive, per esempio, che sia raggiunto un perfezionamento della guida considerando fattori quali, fra gli altri, i movimenti longitudinali e trasversali, le condizioni della rete stradale, la frenata e la gestione di situazioni di rischio nella guida di un veicolo: grazie alla disponibilità dei più moderni strumenti tecnologici disponibili per effettuare verifiche di questo tipo, ASC mette a disposizione la sua pista di Vairano (PV), dove è possibile effettuare prove con veicoli sui percorsi più diversi, reali o simulati, in condizioni limite, senza alcun rischio, trattandosi di un’area totalmente protetta. Nella quale si possono sperimentare situazioni d’emergenza, anche per rischi estremi, quali incendi, evacuazione degli occupanti e aggressioni, come previsto dallo stesso dpr 286/05.

La Teoria

La struttura di ASC mette a disposizione le sue strutture della sua sede di Vairano (aule, ecc) per l’insegnamento della normativa in tutti i vari aspetti – legislativi, comportamentali e di organizzazione del contesto economico – previsti dalla vigente normativa, in collaborazione con organismi pubblici e privati. L’utilizzo di un solo centro consente di organizzare al meglio i flussi degli allievi nella partecipazione ai corsi di qualificazione e formazione. Grazie a un programma logistico messo a punto specificamente per il settore del trasporto persone è così possibile svolgere pratica, teoria e simulazione in una sola struttura, che garantisce anche tutti i servizi di supporto necessari.

L’importanza dei simulatori

La possibilità di disporre di simulatori di guida, in grado di riproporre condizioni di ogni tipo presenti nella guida su strada, è un valore aggiunto unico dei corsi ASC per il settore del trasporto passeggeri; si tratta infatti di strumenti super tecnologici in grado non solo di proporre realtà virtuali assolutamente identiche a quelle verificabili nel normale esercizio (nebbia, pioggia, neve, guida notturna, ecc) ma di registrare il comportamento dell’allievo al volante, fornendo gli elementi per una successiva verifica dello stesso e di un confronto con gli istruttori per correggere eventuali errori. I programmi di simulazione ripropongono le situazioni verificabili in città, su strada e in autostrada, ma possono essere adattati alle specifiche esigenze dei clienti.

Crezaione di Progetti

Ai clienti che abbiano particolari necessità operative o geografiche di localizzazione ASC è in grado di offrire la possibilità di realizzare progetti specifici per la formazione e l’aggiornamento continuo dei conducenti, effettuandoli in sedi distaccate o proponendo corsi studiati “ad hoc”. La flessibilità del sistema permette anche di trasferire uno dei due simulatori in dotazione, poiché montato su un autoarticolato. Inoltre si dà la possibilità ai clienti d’identificare l’autobus con cui realizzare i test dal vivo, in funzione delle tipologie di veicoli impiegati dalle diverse flotte.

Formazione continua

Per le aziende che abbiano necessità di un continuo aggiornamento dei propri autisti possono essere previsti corsi di tale tipo, così come ASC è in grado di organizzare attività di reclutamento e valutazione di nuovi autisti da inserire nelle aziende.